< Torna indietro

6 nuove ricette, pane per i tuoi denti!

6 nuove ricette, pane per i tuoi denti!

Di pane e panini non ne abbiamo mai abbastanza, quindi ti proponiamo 6 nuove ricette da realizzare con pani speciali, nuovi di zecca, unici!

Ma chi ha inventato il panino? Si tratta di una cosa tanto geniale, che è diventata talmente comune da non riuscire a immaginare il mondo prima. Eppure, il panino è un’invenzione relativamente recente. Pare infatti che l’invenzione sia da attribuire a un tale lord inglese che nel 1765 ebbe questa idea rivoluzionaria di inserire tra due fette di pane…il companatico! Non ti sembrerà un caso che il lord in questione si chiamasse Sandwich, dall’omonima contea di cui era il signore. Non è un caso, infatti: quello che ancora oggi chiamiamo sandwich, ovvero panino, nacque grazie alla passione del suddetto lord per i tavoli da gioco. Preso dal demone, egli non poteva certo alzarsi per andare a mangiare. Così ebbe l’idea di appoggiare la carne direttamente su una fetta di pane anziché sul normale piatto, aggiungendovene una anche sopra, per poterla maneggiare agevolmente.

Il gioco – in tutti i sensi – è fatto!

Ma come sempre, dietro un’idea particolarmente luminosa, è il caso di cercare il genio italico. Saremo un po’ nazionalisti, ma la storia ci dà ragione. Anche per il panino, il genio che andiamo a scomodare era italiano e si tratta niente di meno che di Leonardo da Vinci! Alla corte dei Medici, il grande Leo metteva il naso anche in cucina, fornendo idee e ricette.

L’invenzione del panino insomma è un po’ come quella del letto…prova a immaginare un mondo senza letto! Che mondo triste sarebbe mai!

Ricette pane e paniniPer prima cosa, il pane

Di pari passo con l’evoluzione, la storia del pane ci racconta quella dell’uomo, nei suoi passaggi fondamentali. Come immaginare qualcosa che per noi è così ordinario e chiaro ma che un momento di tantissimo tempo fa ha costituito una scoperta straordinaria: il grano che si trasforma in farina, grazie a un processo che l’uomo scopre sperimentando. E altrettanto sperimentale sarà stato il trattamento, il procedimento per la cottura, fino a ottenere un alimento eccezionale. Che passo avanti scoprire che una materia prima fornita dalla natura, attraverso diversi trattamenti e infine grazie alla cottura, poteva trasformarsi totalmente e diventare infinitamente più buona!

Oggi non ci pensiamo mai, e diamo per scontato il “nostro pane quotidiano”. Ma le invenzioni, benché non così rivoluzionarie, continuano.

È il caso del pane alle patate, per esempio. Questo panino, ottenuto dai fornai Martin in Pennsylvania nel 1955, utilizza nella sua composizione la patata, oltre alla farina. Un’invenzione di grandissimo successo che oggi Fine Food Group distribuisce ufficialmente in Italia.

Il Potato Roll di Martin ha delle qualità che lo rendono unico: la consistenza, particolarmente soffice; il profumo, che ci porta immediatamente all’infanzia con il suo sentore di burro; il colore, dorato e irresistibile… insomma, un delizia che renderà i nostri panini ancora più speciali e desiderabili.

Per saperne di più sul pane alle patate di Martin, leggi il nostro articolo qui.

Il pane croccante: che gusto!

Due nuovi pani caratterizzati da una particolare croccantezza, entrano nel catalogo Fin Food Group. Si tratta di un bagel e di un maxi panino!

Bagel cristallino

Anche il bagel, il pane a forma di ciambella che la tradizione vuole originario dell’Europa dell’Est, è un’invenzione di grandissimo successo come il pane alle patate.

La ricetta originale vuole che sia preparato con farina Manitoba e che venga cotto con un procedimento particolare, che prevede un passaggio in acqua, spesso aromatizzata con miele. Questi accorgimenti rendono il bagel un pane soffice e delizioso, da farcire con ingredienti salati o dolci.

La sua fortuna certamente si deve anche alla sua forma simpatica: il buco in mezzo lo rende simile a un giocattolo, così mangiarlo diventa subito particolarmente divertente!

Oltre all’assortimento di bagel già presente in catalogo, con ben quattro tipi di bagel differenti, oggi si aggiunge anche il bagel cristallino.

Ricette panini gustosiPerché “cristallino“? Certamente questo aggettivo si deve a un particolare procedimento di cottura, ma per chi deve prepararlo (o mangiarlo!) evoca qualcosa di magico e particolarmente squisito! Ed è proprio così: il bagel cristallino, con la sua crosticina croccante, la farina di frumento e il lievito madre con cui è preparato, il profumato olio di oliva e la naturalità di tutti i suoi ingredienti, ci restituisce un gusto ineguagliabile.

Premium Giant burger bun

Per questo panino dal formato un po’ più grande del solito, Salomon ha usato una ricetta tradizionale e un metodo di cottura dedicato. Il panino viene infatti cotto nel forno a legna, conservando il profumo e la croccantezza di un pane perfettamente artigianale. I semi di sesamo che lo ricoprono si stendono in modo irregolare e creano un’ulteriore segno distintivo, croccante e saporito.

Un pane che si aggiunge al già vasto assortimento di panini per burger prodotti da Salomon e distribuiti da Fine Food Group, insieme ai numerosi altri articoli tutti riuniti nella categoria Prodotti da forno. Anche gluten free!!

6 nuove ricette di panini squisiti

Ecco dunque 6 idee per realizzare dei panini da leccarsi i baffi, utilizzando il nuovo pane alle patate Martin, il bagel cristallino e il Premium Giant.

1. LongRoll al salmone crudo

Ingredienti

Procedimento

Dopo aver lasciato scongelare lentamente il salmone, affettalo e marinalo con limone, pepe e timo. Lascialo nella marinatura fino a che abbia assunto un colore rosa più spento (come se fosse cotto). Intanto frulla insieme la Sour cream con il Chipotle, e tienila da parte. Apri il Martin’s Potato Long Roll e abbrustoliscilo leggermente sulla piastra. Allestisci con le fettine di salmone scolate dalla marinatura, foglioline fresche di insalata tipo songino; infine ricopri con la Sour cream al Chipotle e chiudi il Roll.

Servi con yucca fritta o champignon aromatizzati con timo fresco.

Ricette pane e panini con pomodori secchi2. Martin burger al pomodoro

Ingredienti

Procedimento

Per prima cosa, metti a cuocere il Dry Aged che avrai scelto di utilizzare. Intanto affetta l’Halloumi e frulla la maionese con alcune foglie di basilico fresco. Quando l’hamburger ha raggiunto la cottura per te ideale, apri il panino, adagiaci subito il Dry aged su cui apporre mentre è ancora caldo le fettine di Halloumi, in modo che si sciolga un pochino. Procedi poi con uno strato di pomodori secchi e una cucchiaiata di cipolla caramellata. Irrora con la maionese profumata al basilico e chiudi il panino.

Servi con patate al rosmarino. Ottime le Savoury Spicy Skin on

3. Mango Chicken Burger

Ingredienti

Procedimento

Scalda il Potato Roll sulla piastra e aggiungi le strisce di filetto di pollo che avrai fatto riprendere in padella, irrorate con la mango Dip. Componi il panino distribuendo sul pollo i tocchetti di mango e alcune rondelle di cetriolo. Termina con alcune foglie di lattuga fresca e un altro giro di salsa Mango dip. Chiudi e gusta con Corn Cob come contorno.

4. Ranch Premium Burger

Ingredienti

Procedimento

Cuoci secondo gusto il Ranch Master Gigaburger. Apri il bun e scaldalo sulla piastra. Allestisci con il burger, le fette di white Cheddar, uno strato di Red Cabbage insieme a una dadolata di pomodori ben maturi, cospargi con un’abbondante spolverata di Crispy Onion Flakes e annaffia con salsa Ranch. Ora sella il tuo purosangue e gusta il Ranch Premium Burger al tramonto, rivolto verso il confine texano, con un’ottima Negra Modelo fredda.

Bagel Salmon5. Salmon Avocado Cristal Bagel

Ingredienti

Procedimento

Disponi uno strato di fettine di avocado sul bagel, su cui avrai spalmato della Sour cream. Procedi aggiungendo abbondante Pulled Salmon, insalata spinacina, un altro strato di Sour cream stuzzicata da tenere, foglioline di timo limonato e finisci con gocce di Yellow Mustard. Chiudi il Bagel cristallino e servi accompagnato da anelli di cipolla fritti.

6. Bagel veg ai semi

Ingredienti

Preparazione

Cuoci il burger ai semi finendo la cottura con l’aggiunta di formaggio di Oaxaca, senza trattenere troppo in padella per ottenere che il formaggio fili ma non si sciolga. Cospargi con Achiote che avrai precedentemente sciolto e reso cremoso. Inserisci il burger veg e il composto di formaggio aromatizzato all’achiote, cospargi con semi di sesamo nero e termina con una spruzzata di salsa Sriracha, se ami il piccante. Chiudi il bagel e posiziona sulla parte che fuoriesce dal buco altri semini di sesamo e salsa.

Questi sono ottimi spunti, ma siamo certi che la tua fantasia di chef saprà come migliorarli ancora!

 

Condividi

articoli correlati

Una cascata di patate: arrivano le novità

Nell’assortimento di Fine Food Group arriva una cascata di patate, insieme a molti altri nuovi prodotti inseriti nel catalogo. Non vogliamo cedere a grossolani doppi sensi, sempre molto facili quando si parla di patate… ma dobbiamo proprio dirlo: la patatina, … Leggi tutto "Una cascata di patate: arrivano le novità"
Leggi

Preparati per Halloween con Carbon bun, il pane nero per burger

Ci siamo, comincia il countdown per Halloween e bisogna prepararsi. Mentre la paura corre sul filo, sul vassoio… troneggia il Carbon bun, il pane nero per burger! Se nel tuo locale prepari fantastici burger, fiore all’occhiello della cucina Tex-Mex, devi saper … Leggi tutto "Preparati per Halloween con Carbon bun, il pane nero per burger"
Leggi

Donuts e Popdots: non c’è ciambella senza buco

La ciambella dolce è un grande classico, declinato in tantissime varianti, come la donuts statunitense. E poiché non c’è ciambella senza buco, per un sillogismo aristotelico possiamo dire che lo è anche il suo buco! Tanto più adesso che anche … Leggi tutto "Donuts e Popdots: non c’è ciambella senza buco"
Leggi