< Torna indietro

Corn dog, il würstel sul bastoncino

Corn dog, il würstel sul bastoncino

Ci sono volte che abbiamo fame proprio di qualcosa di appetitoso, morbido ma consistente, qualcosa che profumi di sapore! Per tutte quelle volte, la soluzione è mangiare un succulento Corn dog!

Niente di più facile, tra l’altro, perché questo delizioso cibo sembra fatto apposta per essere consumato in ogni dove, perfino al volo per strada.

È così, infatti, che è nato il Corn dog, proprio per diventare uno street food, grazie all’idea vincente di apporre alla parte succulenta, un furbissimo bastoncino che lo rende davvero comodo da consumare, anche senza tavola e senza posate.

Ma di cosa è fatto il Corn dog, e perché si chiama così? Scopriamolo insieme!

Corn dog: tra “cani” ci si capisce!

Il Corn dog è un parente stretto dell’Hot dog, sostanzialmente perché entrambe queste preparazioni constano di un würstel come ripieno. Ma cosa c’entrano i cani? La parola dog – che in inglese significa appunto cane – viene associata a questo cibo già da tempi piuttosto remoti. Addirittura, si fa risalire alla metà dell’800, quando un venditore ambulante di würstel, in difficoltà perché non riusciva a vendere la sua mercanzia, ebbe l’idea di risvegliare l’attenzione dei passanti gridando alla gente: “Salsicce di cane! Assaggiate le salsicce di cane calde!“

Ma questa è solo una delle storie che si raccontano per spiegare l’associazione würstel/cane. Un’altra delle versioni accreditate vuole, invece, che tale nome sia dovuto alla fantasia di un pubblicitario, che fece circolare l’immagine di un cane bassotto tra due pezzi di pane: come il würstel, questo cagnolino è oltremodo lungo e di origine tedesca!

Storia degli Hot DogIl cugino Hot dog

Com’è, come non è, ormai l’Hot dog è uno street food celeberrimo, immancabile nei marciapiedi della City, ma anche presente praticamente ovunque nel mondo. Come molte altre cose che sono diventate quasi un simbolo della cucina americana – vedi l’hamburger – anche il würstel arriva negli States grazie agli emigrati tedeschi che colonizzano in particolare la parte Sud dell’immenso paese.

Piatto tradizionale della regione della Baviera, il würstel è l’idea brillante per utilizzare parti del maiale gustose ma di difficile fruizione. Come ben si sa, del porco non si butta niente. Grazie a un processo di macinazione fina, regolato da precisi dettami che si perdono nell’epoca antica (si parla di un documento risalente al 1432, in cui vengono dettate le specifiche regole per la preparazione del würstel), la salsiccia allungata, dal tipico colore bruno chiaro, diventa una vera specialità.

Molte sono le tipologie di würstel, ancora oggi preparate spesso in modo artigianale nel paese d’origine.

Quando approdano in America, i würstel conoscono la loro maggiore diffusione proprio quando qualche abile cuoco ha l’idea di infilarlo tra due pezzi di pane morbido e caldo, irrorato di salse, tra cui spiccano il ketchup e la senape.

Corn dog american styleArriva il Corn dog, un’evoluzione!

L’invenzione del Corn dog è rivendicata da varie fonti, ma tutte più o meno datate intono ai primi anni del ‘900, e tutte rigorosamente americane.

Ma in cosa si differenzia il Corn dog dal suo più celebre cugino Hot dog? Sostanzialmente, nella parte “esterna”. Infatti, mentre l’Hot dog è circondato dal tipico panino allungato, che oltre a far parte del gusto della pietanza serve a contenerlo e soprattutto a tenerlo in mano, il nostro Corn dog è circondato da un impasto a base di farina di mais, proprio come se il pane diventasse un tutt’uno con il suo ripieno.

Pare infatti che sia proprio questa l’idea alla base della creazione del Corn dog. L’impasto a base di mais dunque, altro non è che un’evoluzione della parte costituita nell’Hot dog dal pane, ma in questo caso il tutto viene assemblato insieme per finire fritto e dorato, infilzato da un bastoncino, come fosse un ghiacciolo. Super gustoso e pratico, il Corn dog non ha fatto di certo fatica a conquistare il suo pubblico.

Anche se l’Hot dog continua ad avere un folto seguito, naturalmente, il Corn dog, anch’esso fruibile come uno street food e anch’esso “personalizzabile” con salse golose, ha infranto molti, molti cuori, che ormai non vogliono più farne a meno.

Corn dog - DamhusI nostri Corn dog: bellissimi e buonissimi

I Corn dog che trovi nel catalogo Fine Food Group sono prodotti in Germania, da una ditta che ha fatto della lavorazione della carne di maiale, e in particolare della tipica salsiccia tedesca, il proprio fiore all’occhiello.

Si tratta della Damhus, un’azienda a conduzione familiare che da oltre 85 anni produce rigorasamente “sausages” di primissima qualità.

Il rigoroso controllo degli standard, dettato da un codice familiare a cui l’azienda tiene moltissimo, garantisce la qualità assoluta dei prodotti. Non solo la famiglia vera e propria infatti conduce la produzione, ma anche i dipendenti, impiegati nell’impresa spesso da decenni, che ne condividono quindi ideali e modalità.

Così come di assoluta fiducia gli allevatori da cui la Damhus si rifornisce della materia prima: allevamenti controllati, carne fresca di primissima qualità sottoposta a regolari e rigorosissime analisi, tecnologia d’avanguardia nella lavorazione.

Avvolti da farina di mais, in un impasto insaporito da un mix di spezie segrete, i gustosissimi wurstel della Damhus finiscono fritti. Una ricetta semplice, ma dal successo assicurato.

Per questo i Corn dog che trovi tra i prodotti di Fine Food Group sono così belli… e così buoni!

Corn dog, al volo o al piatto

Prodotti - Fine Food GroupGrazie al fantastico bastoncino, mangiare il Corn dog è un’esperienza che si può fare sempre e in ogni dove. Ma questo non significa che il Corn dog non possa essere servito al piatto, accompagnato da gustose patatine fritte e da tante salse diverse in cui intingerlo. Il gusto è assicurato, e così la soddisfazione, per non dire quanto il Corn dog diverta i bambini!

Una buona birra fresca per i più grandi, e anche un pranzo veloce durante un evento sportivo, in una gita al museo o al parco giochi, sarà appagante e pieno di gusto.

Le salse che puoi abbinare al Corn dog, sia che tu lo proponga al piatto che da consumare in modalità street food, sono tante: non devono mancare di certo le tradizionali senape e ketchup, ma, restando in tema cucina American style, il suggerimento è quello di accostare a questo delizioso bocconcino anche altre salse tipiche americane come quelle che puoi trovare nella linea Cannery Row di Fine Food Group.

 

Condividi

Fine Food Group Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre novità?

Iscriviti alla nostra newsletter!

articoli correlati

Green Heroes Salomon: novità per una scelta veg

Fare la scelta vegetariana è una svolta a cui sempre più persone vanno incontro, spesso in modo naturale perché nasce proprio dal nostro corpo, in altri casi come una scelta etica, sociale, ecologica. Effettivamente, lo stile di vita del terzo … Continue reading "Green Heroes Salomon: novità per una scelta veg"
Leggi

Ciccio Burger Pride: nessuno come lui

Ciccio Burger è l’orgoglio di Fine Food Group: un prodotto unico! Ciccio Burger è un hamburger di carne di manzo che, per la caratteristica del suo particolare spessore, abbiamo battezzato con l’epiteto di “Sua altezza”! Ciccio Burger, infatti, è molto … Continue reading "Ciccio Burger Pride: nessuno come lui"
Leggi

Nuove abitudini, solita qualità

Come sono cambiate le abitudini degli italiani dopo questi duri anni di pandemia? Forse è ancora troppo presto per dirlo, visto che purtroppo la condizione è ancora attuale e non sappiamo quanto tempo dovrà passare prima di poterlo considerare un … Continue reading "Nuove abitudini, solita qualità"
Leggi