< Torna indietro

Enchiladas Verdes

Enchiladas Verdes

Il  colore verde brillante ricorre in molte ricette messicane e nelle Enchiladas verdes è il vero protagonista!

È un piatto molto diffuso in Messico, realizzato con diverse ricette. Di sicuro, le Enchiladas si preparano con le tortillas da ripassare in padella, e che poi vanno letteralmente immerse nella salsa verde, che è il cuore della ricetta.

In questa ricetta il ripieno è di pollo come vuole la tradizione, mentre la salsa è realizzata con Tomatillo e chile Serrano. In alternativa, la Green Mexican sauce è la salsa verde a base di tomatillo già pronta, garantita da La Costena, azienda leader di specialità messicane di eccellente qualità.

La tradizione vuole che il piatto venga guarnito da cilantro, ma alle nostre latitudini si accetta anche una spolverata di nostrano prezzemolo.

 

Preparazione

Preparare il ripieno a base di pollo; utilizzando pulled chicken sarà sufficiente ripassare il pollo in padella con olio EVO, aggiungendo a piacere un aroma affumicato con il Mesquite Liquid Smoke o un pizzico di polvere di peperoncino. Ripassare poi le tortillas in un padella di ghisa ben calda, da entrambi i lati.

pulled chicken e formaggioIntanto, mettere una certa quantità di tomatillo insieme al chili Serrano condito nel frullatore. La salsa ottenuta deve essere abbondante perché la ricetta richiede di ricoprire le tortillas di abbondante salsa. Per questo, non lesinare e lasciare la salsa abbastanza lenta.

tortillas e formaggioAllestire quindi le tortillas calde riempiendole di pollo e ripiegare il “cannoli” abbastanza stretti, affiancandoli in una terrina uno a fianco all’altro, come per i cannelloni.

tomatillo e chile serranoRicoprire di salsa verde abbondantemente. Ripassare brevemente in forno, poi decorare con formaggio fresco sbriciolato e alcune foglie di prezzemolo fresco.

 

 

Condividi

Prova le nostre altre ricette

Natale messicano? Pastel Azteca a tavola!

Natale messicano? Pastel Azteca a tavola!

Natale messicano? Pastel Azteca a tavola! Ebbene sì, un novità gustosa per cambiare un po’.

Leggi la ricetta completa