Messico: trovato un tunnel sotto la piramide di Quetzalcoatl

Messico: trovato un tunnel sotto la piramide di Quetzalcoatl

Gli archeologi messicani hanno scoperto un tunnel lungo un centinaio di metri sotto la piramide di Quetzalcoatl,. La piramide è una delle più grandi delle civiltà precolombiane e si trova a Tenochtitlan (Città del Messico).

Un team di trenta esperti ha trovato l’ingresso del tunnel che porta ad una serie di altri tunnel sotto il Tempio del Serpente Piumato. Si presume che i resti dei governanti del tempo giacciano al suo interno. L’ingresso è ad almeno 12 metri di profondità.

Gli archeologi sospettarono la sua esistenza per la prima volta nel 2003, quando durante una tempesta il terreno ai piedi del Tempio di Quetzalcoatl aveva ceduto. L’anno scorso, gli archeologi incominciarono a scavare e, recentemente, hanno trovato finalmente l’entrata del tunnel.

Il tunnel risale a circa 1.800 anni fa. Secondo Sergio Gomez, direttore del progetto di ricerca, si tratterebbe di una tomba di un importante capo, un luogo considerato tra i più sacri dagli abitanti del tempo.

Tenochtitlan era la capitale del più grande impero precolombiano costruito dagli Aztechi.
Oggi è rimasto ben poco, ma in passato era una città molto famosa. Costruita intorno al 200 aC, divenne un centro culturale con più di 100.000 abitanti. Dopo circa 750 anni il degrado la colpì e intorno al 1300 fu conquistata dagli Aztechi che gli diedero il nome di Tenochtitlan, letteralmente “il luogo in cui è Dio”.
Oggi questi posti sono meta di turismo. In particolare la Piramide del Sole di Teotihuacan e la Piramide della Luna, oltre il Tempio di Quetzalcoatl.

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre novità?

Iscriviti alla nostra newsletter!

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy